Se dotati di lente abbrunata (più comunemente detta “filtro”), vengono chiamati “occhiali da sole”. Quelli in commercio in Italia devono riportare obbligatoriamente il marchio CE seguito dall’indicazione del grado di schermatura dai raggi ultravioletti (che va da zero a quattro, a volte indicata con degli asterischi) o almeno dalle diciture “100% UV” e “UV 400″ atti a comprendere se gli stessi siano o meno indicati all’uso durante la guida. Esistono […]

Il tipo più comune è rappresentato dalle lenti sferiche, caratterizzate dall’avere le due superfici opposte costituite idealmente da porzioni di superfici sferiche con raggi di curvatura R1 e R2. Il segno di R1 determina la forma della superficie: se R1 è positivo la superficie è convessa, se negativo la superficie è concava, se R1 è “infinito” la superficie ha curvatura zero, ovvero è piatta. Lo stesso vale per la superficie […]

Le lenti a contatto sono dispositivi medici in materiale plastico, a forma di piccola calotta trasparente, che vengono applicati sulla superficie oculare per correggere difetti di rifrazione (miopia, ipermetropia, astigmatismo, ecc). Presentano molti vantaggi, ma gli occhi di alcune persone non le tollerano soprattutto perché limitano la respirazione della superficie oculare (la cornea è soggetta a ipossia, ovvero mancanza d’ossigeno). Esistono poi alcuni tipi di lenti il cui scopo è […]

Più leggero: il titanio rende l’occhiale molto più leggero rispetto alla classica montatura in metallo Anallergico: il titanio è un materiale che non contiene nickel, quindi non provoca nessun tipo di allergia Anti Corrosione: il titanio è un materiale che si corrode molto difficilmente, è quindi particolarmente adatto per chi ha una sudorazione acida Più Resistente: le montature in titanio sono più resistenti e più durevoli rispetto alle montature in […]